Vuoi unirti a noi, saperne di più, sostenere l'Associazione?

A.P.E. Lecco

Associazione Proletari Escursionisti

  • Home

Gita sociale a Soave

30 Settembre 2017 | Partenza Ore: 6,30 da V. Adamello

Ore: 9.00 Arrivo a Soave e incontro con la guida.
La visita inizia dal Castello,un tipico manufatto militare del Medioevo che rappresenta uno dei migliori esempi di struttura castellana del Veneto. La storia del maniero procede fra contese feudatarie, lotte, fazioni, invasioni barbariche, supremazie e disfatte.
Si scende poi nel centro storico medioevale di Soave racchiusa in un’intatta cinta muraria che risale fino alla cima del colle sovrastante dove svetta il castello, Soave era già presidio romano, come raccontano l’impianto viario esistente e la centuriazione del territorio circostante; fu poi quasi certamente rifondata dagli Svevi giunti al seguito dei Longobardi, e fortificata dagli Scaligeri..

Visita all’azienda vitivinicola “Cantina Corte Mainente” DI Soave.

Ore:12,30 circa, Pranzo all’agriturismo”La Preara” di Monteforte d’Alpone.

Menù:
Antipasti: Salumi misti con crostini caldi con fettine di lardo
Primi: Risotto con zucca ,porcini e fettuccine al sugo di cinghiale

Continua a leggere

Gita APE a Torrechiara

Il 27 maggio scorso, si è svolta la prima gita del 2017 che ci ha portati in provincia di Parma e in particolare al Castello di Torrechiara che sorge sulle colline di Langhirano.
La gita si è rivelata un successo, nonostante l’esiguo numero dei partecipanti, venti apeini.
Notevole è stata la competenza della nostra guida nel portarci alla scoperta di questo bellissimo castello molto ben conservato e anche alla visita della vicina abbazia di Santa Maria della Neve, che sorge sulla riva del torrente Parma.
La Badia fu costruita nel 1471 dal conte Pier Maria Rossi per il figlio naturale Ugolino, gia’ abate di san Giovanni Evangelista a Parma.
All’interno della stessa si svolge attività di ospitalità e possiede un prezioso laboratorio apistico per la produzione e vendita di prodotti di cosmesi ed erboristeria, elaborate dalle antiche ricette della Farmacia Storica di S. Giovanni Evangelista di Parma.

Dopo le visite culturali, ci siamo portati a Barbiano di Felino, dove abbiamo pranzato all’agriturismo “Il Vigneto”.
L’agriturismo si trova all’interno di un’azienda agricola vitivinicola di trentacinque ha, sulla sommità di due colline disposte a emiciclo attorno ad un laghetto: due casolari, uno più antico in sasso e uno più recente, un rustico con forno a legna, un pozzo a camicia, il ricovero per gli attrezzi agricoli, tutti recentemente ristrutturati.
Una terrazza protesa verso il vigneto regala una vista panoramica di Parma e della pianura padana. Sullo sfondo, la sagoma del Castello di Felino, gli Appennini e, nelle giornate più terse, tutto l’arco  alpino.
Il pranzo è stato particolarmente apprezzato dai nostri apeini, sia per la qualità, ma soprattutto per la quantità.

Dopo il pranzo, abbiamo visitato il caseificio “La Traversetolese” dove si produce il parmigiano reggiano.
Notevole interesse ha suscitato nei nostri apeini la complessa fase di produzione del prodotto, che parte
dalla mungitura con la raccolta del latte ,la caseificazione e la stagionatura.
Abbiamo avuto anche la possibilità di acquistare direttamente dal punto vendita del caseificio.

Terminata la giornata, rientriamo a casa con negli occhi le bellezze di questi luoghi, ricchi di storia,cultura e antichi sapori.

Tag: ,

27 Maggio: gita sociale a Torrechiara

27 Maggio 2017

Ore: 6,30 Partenza da V. Adamello

Ore: 9.00 Arrivo a Torrechiara, incontro con la guida e visita all’Abbazia di Santa Maria della Neve, per poi proseguire alla visita del Castello di Torrechiara.
Il castello sorge sulle colline vicino a Langhirano a soli 18 km da Parma. La sua posizione elevata gli permette di dominare perfettamente la vallata dove scorre il torrente Parma, punto d’incontro tra la città e la montagna poco distante. Fu fatto costruire da Pier Maria Rossi (1413-1482), Conte di San Secondo, fra il 1448 e il 1460, sulle rovine di una precedente casaforte del 1259, di cui rimane una sezione del portico nel lato ovest del cortile interno. Fin dall’inizio fu pensato non solo come struttura difensiva ma anche come dimora isolata per il Conte stesso e la sua amante Bianca Pellegrini di Arluno. Il maniero è tutt’oggi considerato un esempio tra i meglio conservati di architettura castellare in Italia, poiché unisce elementi medievali e rinascimentali.

Ore:12,30 circa, Pranzo c/o L’agriturismo ”Il Vigneto” di Barbiano (Felino)

Menù:
Antipasti: Salumi misti con torta fritta
Primi: Tortelli alle erbette-Tagliatelle con culatta e porcini.
Secondo: Prosciutto arrosto con salsa alle renette
Dolce: Torte miste della casa
Bevande: Vino (1 bott.ogni 3 persone), acqua e caffè e digestivo.

Ore 15,30 circa, visita al caseificio”Traversetolese”.

Ore 17,00 circa, Rientro a Lecco.

Quota di partecipazione: Euro 55

Le iscrizioni si chiudono a pullman completo entro (21 Maggio 2017), le iscrizioni senza versamento della quota saranno ritenute nulle.
Attenzione: la gita si farà solo al raggiungimento di un minimo di 25 Partecipanti.
Tel. 0341.497602 | Cel. 333-3380456 Giuseppe, 393-9873562 Flavia.

Tag: , ,

Le altre sezioni